Details News

Prepararsi alle feste, Pasqua che dolce fare?
Katia Marziali
/ Categorie: News

Prepararsi alle feste, Pasqua che dolce fare?

Alternativa all'uovo di Pasqua e alla Colomba

Cucinare e saperlo fare sono due cose ben distinte, possiamo paragonare questo al ballo?
Si, possiamo eccome !! 
Tra ballare e saperlo fare c'è una bella differenza, ma nulla toglie imparare a farlo, ed imparare a farlo bene con solide basi e forti nozioni su ciò che non si può tanto fantasticare.
Nel mondo della cucina esiste quello affascinante della pasticceria, un mondo preciso , metodico e magico. 
Per conoscere bene questo mondo esistono scuole e pasticcerie che permettono a tutti di toccare con mano certe emozioni.
Sembra facile, siamo sicuri che lo sia?

Vediamo una base di pasticceria che ci può essere utile durante i periodi festivi, da interpretare ed usare a seconda di quello che abbiamo in testa.
Iniziamo da una delle regine della pasticceria, la PASTA FROLLA. Quante diversità avete trovato in giro per l'Italia e per il mondo?

Un qualcosa di molto simile a quello che conosciamo oggi, è datata intorno all'anno 1000. Intorno al 700 essa fu perfezionata ed utilizzata in tantissimi modi in cucina e pasticceria. 
Veniamo al dunque, la pasta frolla è composta da 4 ingredienti base: UOVA, FARINA, GRASSI, ZUCCHERO.
Oltre a questi ci sono vari aromi che vanno a diversificare l'una dall'altra le preparazioni. 
Perchè abbiamo scritto GRASSI e non...burro?
perchè per grassi si intende olio di oliva , olio di riso, burro di cacao , strutto... anche se il più comune è il burro.

La pasta frolla si divide in PASTA FROLLA COMUNE & PASTA FROLLA MONTATA PER BISCOTTERIA FINE
La pasticceria può essere in qualche modo paragonata alla matematica e con questa che il pasticcere trova la soluzione giusta per far si che tutto torni, prima di passare alla ricetta, ecco un piccolo calcolo per farvi capire come può essere calcolata la percentuale di ingredienti :
prendiamo di esempio :
ZUCCHERO SEMOLATO E TUORLI
1000 gr di farina 
500gr di burro 
400gr di zucchero semolato 
si tratta di 1900 gr di impasto - (senza scendere nello specifico ) 
1900 / 6 = 316 gr di tuorli 

RICETTA 
Pasta Frolla con zuc. Semolato e uova 
INGREDIENTI
farina 500gr , burro 300gr, zucchero 200gr, uova 53 gr, sale 1gr, aromi vaniglia e buccia di limone
PROCEDIMENTO
Pesare il burro e farlo ammorbidire leggermente con una spatola , aggiungere lo zucchero e gli aromi, sale  . Non riscaldare l'impasto. Aggiungere le uova , per ultimo la farina mettere in un'unica volta ed amalgamare bene. Continuare ad impastare bene con le mani. Quando il composto sarà compatto , far riposare in frigo.


Articolo Precedente Venezia, almeno una volta nella vita
Prossimo Articolo AGOSTO 2019 Kizmi Summer!!!!
Stampa
459 Valuta questo articolo:
5.0

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Messaggio:
x

SOCIAL

MEMBRO DI

kizomba italia
NEWSLETTER SIGNUP Invia

CONTATTI